January 19, 2017 Switch to English Version

Sponsorizzazioni: Nike firma Jason Day, golfista n°1 al mondo

Home / Related News / Sponsorizzazioni: Nike firma Jason Day, golfista n°1 al mondo

Nike ha firmato il migliore golfista del mondo. Di nuovo.

Jason-day-nike

Il gigante americano dello sportswear ha messo sotto contratto Jason Day, in un accordo di sponsorizzazione che comprende il footwear, tutto l’abbigliamento e i cappelli indossati dal giocatore durante i tornei e tutte le competizioni. Jason Day arrichisce la lunga serie degli Sponsor Nike

Jason Day e Nike

L’accordo con Jason Day è stato possibile quando Nike ha annunciato il mese scorso di volere abbandonare il segmento del golfing equipment (mazze, borse e materiali tecnici) a favore di abbigliamento e accessori. Day, che al momento è sotto contratto tecnico con TaylorMade-Adidas, ha sempre dichiarato di essere contento di questo tipo di partnership, che forniva al giocatore anche abbigliamento e calzature Adidas. Tuttavia, anche Adidas ha mostrato perplessità nei confronti del mondo del golf, dichiarando di recente di volere abbandonare il green e cedendo le proprie quote interamente a TaylorMade. Insomma, Adidas fuori dai giochi e Nike eleggibile solo come partner per i materiali non-equipment: la quadratura perfetta.

I termini dell’accordo fra Nike e l’australiano non sono ancora stati resi noti, ma fonti vicine al giocatore sostengono che le cifre siano superiori ai 10 Milioni di dollari all’anno ( leggi anche Nike 2016 profitti record grazie al Basket).

A livello di marketing, probabilmente Jason Day non può essere collocato nella stessa categoria di fenomeni di massa come Tiger Woods o Rory McIlroy, ma Nike potrà certamente contare su un importante incremento delle vendite grazie a questa firma. Day è precisamente quel modello di perseveranza e consistenza che Woods e McIlory non sono mai riusciti ad essere, vincendo non solo il PGA Championship dello scorso anno, ma finendo per sei volte su otto occasioni nella Top Ten degli ultimi major.

Con Woods fuori dai giochi e McIlroy fuori forma, a Nike non rimaneva che puntare su Brooks Koepka come numero uno della campagna, ma si tratta sempre di un giocatore che conta un’unica vittoria nel PGA Tour.

Con Jason Day, Nike spera di trovare maggiore impatto nelle domeniche dei Major, dal momento che nessun endorser Nike ha mai vinto negli ultimi otto anni, mentre l’ultima vittoria di Woods al PGA Tour risale a più di 36 mesi fa.

Nike ha deciso di abbandonare il business del Golf Equipment dopo avere terminato l’anno fiscale 2016 con un fatturato di 706 Milioni di dollari, il più basso dal 2011.

Se ti interessa il tema Nike e Sponsor leggi anche : NBA dice sì a Nike per un miliardo di ragioni

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi amici!
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Emanuele Venturoli
Communication Manager per RTR Sports. Appassionato di motorsport, musica e tech.

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.