In Altri Sport

La show bike (o showbike) è una copia delle motociclette utilizzate dai piloti nelle competizioni: i Team e le squadre la mettono a disposizione degli sponsor e dei partner più importanti per scopi di marketing durante speciali ed importanti eventi, quali fiere, convegni, expo e meeting.

La Show Bike: cosa è

La show bike, letteralmente “motocicletta da esposizione” è una replica visivamente uguale alle moto che competono nel Campionato MotoGP.  Sebbene, per ragioni di contratti con i costruttori, le showbike siano solitamente prive di motore (o con motore piombato) e spoglie di alcune componentistiche elettroniche, esse sono esteriormente identiche ai prototipi guidati in gara. Non si tratta di una semplice “somiglianza”: nella maggior parte dei casi la showbike di un Team è ricavata direttamente dalla moto con cui la squadra ha preso parte al campionato precedente e la cui livrea è stata rimodernata con i colori del Campionato in corso.

La Show Bike: il fascino di un oggetto inarrivabile

Una delle peculiarità della MotoGP (ed anche della Formula 1 e della Formula E) è che si tratta di una competizione per soli prototipi. Le motociclette che sfrecciano ogni due settimane sui circuiti di tutto il mondo nell esperte mani dei piloti più straordinari del pianeta sono infatti prodotte a mano ed in numero limitatissimo dai costruttori, unicamente con lo scopo di correre le gare della Classe Regina. A differenza delle moto della Superbike, che per quanto estreme sono ricavate da modelli acquistabili (anche se a caro prezzo) dai privati, le MotoGP sono oggetti unici e -pertanto- dotate del fascino straordinario di ciò che davvero nn ha prezzo.

Potere vedere di persona una di queste magnifiche creazioni dell’ingegneria è un’emozione unica sia per gli appassionati, che ammirano il destriero cavalcato dai loro eroi, sia per i semplici curiosi, che immediatamente si accorgono dell’incredibile grado di tecnologia e sofisticazione di questi oggetti. Insomma, vedere una moto della MotoGP dal vivo e poterne ammirare le forme da pochi centimetri è un avvenimento unico per la maggior parte delle persone.

Le squadre hanno rapidamente compreso che questo fascino poteva essere incanalato e divenire un eccellente strumento di marketing per far diventare straordinari alcuni momenti della vita dei loro sponsor: un oggetto che canalizza l’attenzione, che rende memorabile un evento, che lascia un ricordo indelebile nella memoria dei presenti.

Uno strumento efficace per sponsor e partner

Le squadre che possiedono una showbike (e tutto il personale e l’equipaggiamento per farla trasportare da un evento all’altro), la offrono fra i diversi benefit di marketing presenti nel contratto di sponsorizzazione. Insieme all’uso dell’immagine della squadra in attività di comunicazione, ai pass hospitality, al supporto social media e a tanto altro ancora, la showbike diventa strumento di marketing che viene proposto agli sponsor.

Questi ultimi domandano l’uso della showbike in occasione degli eventi più importanti del loro calendario di marketing: fiere dalla grande partecipazione (per attirare visitatori al proprio stand), convention di taglio internazionale (per dare un taglio sempre più “premium” all’evento) o importanti inaugurazioni aziendali (per rendere ancora più memorabile il momento). Solitamente, l’uso della show bike viene concesso in pochissime occasioni, ben dosate in base al supporto economico del partner: difficile però vedere questo strumento impiegato più di due volte nello stesso anno dalla stessa azienda.

Questo perchè la Showbike è sempre la stessa, e viene opzionata di volta in volta fra tutti gli sponsor della squadra che ne hanno il diritto. È la squadra stessa che si occupa del trasporto, dell’allestimento su cavalletti e del conseguente smontaggio di questo preziosissimo oggetto.

Un’attivazione di grande impatto per un marketing a 360°

Abbiamo detto in più occasioni in questo blog che la sponsorizzazione è molto più di un semplice adesivo su una moto, su una macchina o su una maglietta da calcio. Al contrario, la sponsorizzazione è un ecosistema di benefit e di diritti, di possibilità di comunicazione e di storie da raccontare: un fuoco pronto per ardere in tutto il suo magnifico splendore ma cui è comunque necessario dare la scintilla iniziale.

Anche la showbike, ovviamente, fa parte di questo ecosistema. Utilizzarla con oculatezza è un’attivazione potentissima, un metodo dalla certa efficacia per attirare la attenzione, creare ricordi memorabili e dare notiziabilità all’evento.

Tutto questo funziona a maggior ragione se ogni pezzo di questo ingranaggio della sponsorizzazione lavora insieme su più livelli, coinvolgendo diversi strumenti di comunicazione in diversi momenti su diversi pubblici. Se tutto questo è messo a sistema con precisione, preparazione e costanza, i risultati possono essere davvero straordinari.

Immaginate ora per un momento di organizzare una importantissima convention con i vostri maggiori clienti, partner e investitori. Nella bellissima sala che avete allestito, mentre gli ospiti prendono posto, scorrono le immagini emozionanti della squadra che state sponsorizzando. gli highlights di una stagione mozzafiato di cui anche voi siete stati legittimi protagonisti. Al centro della sala, vicino a dove prenderanno la parola i protagonisti della serata, sta parcheggiata la moto che riporta il vostro marchio e con cui i piloti delle immagini hanno ottenuto i loro successi. Nessuno dei protagonisti ha ancora detto una parola: ma avete già creato un momento indimenticabile.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
FacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Nadal a Mallorca spala il fangohamilton Hilfiger