In Formula 1, Marketing Sportivo

Faccio in un attimo. Anche perchè il tempo stringe. Andate a dirlo a Sebastian Vettel, che è il Campionato più bello del mondo. Il tedeschino, che sul circuito delle terre natie ha combinato un po’ di tutto, si è pure visto rifilare una penalità (giusta, peraltro) per un sorpassone sul marciapiede a Jenson Button a poche curve dalla fine. E giù, dal secondo al quinto posto. Intanto là davanti Fernando scorrazzava con il solito triciclo rosso ormai divenuto orgoglioso puledro raccattando un’altra vittoria stagionale.

Ce ne andiamo anche dalla Germania con il trofeo in saccoccia, pensando che effettivamente, cacchio, questi con noi non vincono proprio mai. Bravi tutti, applaudono dalle Alpi alle Ande, bella macchina, bella squadra, grande pilota, alla via così. Sembra strano, soprattutto dopo che abbiamo passato l’inverno a piangere per una macchina brutta, inguidabile e lenta, una squadra triste e due cavalieri demotivati.

Il Mondiale più strano e colorato e combattuto del mondo ora è già sul camion un’altra volta, pronto a portare le pive verso quel gomitolone lento e tortuoso che è l’Hungaroring, una pista con una media oraria che sembro io in carriola sul viale di casa. Dovrebbero vincere le RedBull, se c’è una coerenza tecnica, che sul carico aerodinamico e la velocità di percorrenza hanno sempre puntato tutto. Vettel qui, per essere chiari, ha vinto anche le edizioni che non ha corso: sarà dura fargliela in barba.

Intanto però, e questa è la prova della bontà della ricetta, sul carrozzone salgono anche due aziende di altissimo profilo: Visa e Microsoft, colossi non solo nei loro settori, ma nel panorama mondiale dell’economia. I due leader si affiancano rispettivamente alla Caterham e alla Lotus per un primo contatto con il mondo variopinto della grande effe. E’ un bel segnale per Ecclestone e compagnia che vedono avvicinarsi investitori con portafogli sempre più imbottiti, garantendo allo sport un futuro bello solido.

By Emanuele Venturoli - RTR Sports Marketing.
Nella foto: Sebastian Vettel
Courtesy of RedBull

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt