In Marketing Sportivo, MotoGP, Sponsorizzazioni Sportive

Non c’è dubbio che la MotoGP sia una piattaforma di marketing internazionale molto popolare. Le agenzie di sponsorizzazione sportiva e gli addetti al marketing hanno fatto molto affidamento sulla classe regina delle corse su due ruote quando era il momento di mettere insieme i migliori marchi del mondo e un pubblico ampio e trasversale. L’emozione delle corse ad alta velocità, la tecnologia all’avanguardia, l’eccitazione di una competizione di prima classe, creano l’ambiente perfetto per marchi di tutti i tipi e  di tutti i settori.

Per alcune aziende, il Campionato del Mondo MotoGP è stato un vero e proprio trampolino di lancio per il riconoscimento globale. Basta pensare ad esempio al gigante di bevande energetiche Monster, i cui sforzi nella classe regina delle due ruote, insieme a una strategia di marketing coraggiosa e sfacciata, hanno portato ad uno status internazionale. O ancora al produttore italiano di generatori di energia Pramac, che ha visto il proprio nome posizionato nel mondo grazie alla sua partnership di lunga data con il team satellite Ducati.

È impossibile creare un elenco completo di tutte le aziende che hanno tratto grande vantaggio grazie alle loro sponsorizzazioni in MotoGP; dalle aziende del tabacco negli anni ’90 fino ai marchi crypto di oggi, ce ne sono veramente tante.

Ne citiamo quindi dieci: aziende che sono entrate nella hall of fame del marketing sportivo internazionale grazie a programmi ben strutturati e attivazioni ben gestite.

Lasceremo i nomi dei produttori fuori dall’elenco, anche se la MotoGP è il poster boy per ogni singolo produttore di moto che scende in pista. Ducati, Honda, Yamaha e gli altri ragazzi sanno benissimo cosa vuol dire essere un Campione del Mondo, sia dal punto di vista del marketing che delle vendite: non a caso i loro prodotti di punta sono repliche quasi esatte delle moto Marquez, Rossi e Bagnaia pedalano weekend dentro e fuori week

Ma andiamo al sodo e facciamo il lavoro di un buon blog di agenzia di marketing sportivo, o sbaglio? Ecco l’elenco dei 10 marchi più famosi nelle corse MotoGP.

1 – Red Bull

È difficile pensare al motorsport moderno senza immaginare il logo Red Bull. Lo straordinario Dietrich Mateschitz sa bene cosa succede quando un marchio è associato a una disciplina sportiva emozionante, eccitante e stimolante. E non c’è niente di più elettrizzante di un gruppo di ragazzi che gareggiano con motociclette da 300 CV a 350 km/h, giusto? La Red Bull è ovunque, dai piloti ai team, dai circuiti alle fan zone.

2 – Monster

Monster Energy è arrivato un po’ in ritardo alla festa delle bevande energetiche, ma comunque è stato veloce nel capire chi gestiva il business e come. In qualche modo hanno copiato e incollato la strategia della Red Bull ma hanno aggiunto qualcosa in più, sotto forma di feste più rumorose, grafiche più colorate e ragazze più carine. Non si sono concentrati solo su un fronte, però, e Monster ha ingaggiato piloti di alto livello come Valentino Rossi e ha costruito ottimi programmi attorno a loro. Il tocco finale è stata la sponsorizzazione principale di Yamaha Factory Racing e Suzuki. E voilà.

Chi chiami fratellino adesso?

3 – VR46

Lo sappiamo tutti, l’uomo è più grande dello sport. Valentino Rossi non è solo il nome di punta del motociclismo, ma ha anche approfittato del suo pedigree per costruire un marchio robusto e interessante. Oggi, VR46 fornisce abbigliamento per diversi piloti, con operazioni in pista e fuori pista, e gestisce un eccellente programma per i giovani piloti nelle tre classi.

4 – Pramac

Pramac ha fatto la sua fortuna internazionale grazie alle corse MotoGP. L’azienda, leader nella produzione di generatori di corrente, è sempre stata eccellente nel suo campo ma -a causa della natura del suo business- non esattamente sotto i riflettori globali. Nel 2002 Pramac decise che era ora di andare a correre e da allora si è imposto nella classe regina. Oggi il Team è equipaggiato con moto Ducati e mentre parliamo è quarto nel campionato piloti con Johann Zarco: il logo biancorosso non è certo andato AWOL.

5 – Repsol

Il matador spagnolo di Olio e lubrificanti Repsol e il team HRC hanno la partnership più longeva della MotoGP, 26 anni. Dovrebbe essere sufficiente per chiarire quanto sia efficace e ben progettata tale sponsorizzazione. Grazie alla Honda Racing Corporation, Repsol ha riscosso un notevole successo nel corso degli anni, con uno schieramento stellare di piloti come Valentino Rossi, Mick Doohan, Marc Marquez, Nicky Hayden e Casey Stoner solo per citarne alcuni. D’altra parte, Honda poteva contare su un partner di primo livello in Repsol, che fornisce liquidità in abbondanza ma anche importanti attività di ricerca e sviluppo nel campo dei carburanti e dei lubrificanti per motori. Quindi, se hai mai visto una moto da corsa prima, è probabile che fosse arancione bianco e blu.

6 – Alpinestars

Alpinestars è uno dei migliori marchi da corsa sia per l’abbigliamento casual che per l’abbigliamento tecnico. Originaria di Asolo, in Italia, l’azienda è stata fondata nel 1963 e ha fornito tutti i tipi di attrezzatura a Formula 1, MotoGP, Motocross, NASCAR e rally sin dal primo giorno. Alpinestars sa che non c’è approvazione più grande della pista: se va bene per Marc Marquez, allora deve andar bene anche per il casual Marco che va al lavoro ogni mattina.

7 – Michelin

Il top di Lem-Ferrand sono uno dei nomi più importanti della MotoGP, non solo perché sono il fornitore ufficiale di pneumatici per la serie, ma anche grazie a una strategia di marketing ben progettata. Il marchio della Michelin, con lo sfondo giallo e blu e la loro mascotte Bibendum, famosa in tutto il mondo, non passerà inosservato ed è spesso visibile a bordo pista e, ovviamente, su ogni singola carenatura della moto.

8 – Oakley

Presto, pensa: occhiali da sole sportivi. Hai ragione, Oakley.

Nei momenti pieni di adrenalina prima che le luci si spengano, i motociclisti sono spesso raffigurati seduti sulla loro moto con un paio di occhiali da sole dall’aspetto fantasioso. Lucidi, hi-tech e colorati, gli occhiali Oakley sono sempre stati il ​​punto di riferimento per atleti, motociclisti e sportivi. L’azienda di Foothill, in California, ha investito miliardi di dollari in ricerca e sviluppo per creare lenti e montature di prima qualità secondo le specifiche esatte di campioni e leggende dello sport. Ora il loro nome può essere visto su diverse MotoGP e alcuni ragazzi, come Valentino e Marc, hanno anche una loro serie.

9 – Motul

Motul è quel ragazzo silenzioso e tranquillo che in qualche modo riesce sempre a portare a termine il lavoro. I francesi sono lontani dalle strategie di marketing sgargianti e amano il loro marchio bello, robusto e pulito. Tuttavia, la loro presenza nella massima serie del motociclismo è stata costante e precisa, con un mix molto attento di sponsorizzazioni ufficiali, sponsorizzazioni di eventi e partnership di squadra. Nell’affollata industria dei lubrificanti, Motul si è ritagliata il proprio spazio con grazia e intelligenza ed è senza ombra di dubbio uno dei migliori sponsor della MotoGP. Bravi.

10 – SKY

L’emittente italiana SKY (o, per così dire, la filiale italiana dell’emittente internazionale) è stata fortemente coinvolta nel motociclismo sin dai primi anni 2010. In Italia Sky ha un proprio canale televisivo MotoGP e, in pista, è una delle poche emittenti a sfoggiare un proprio camion tecnico con cabina di commento. Sfruttando il successo di questo sport, l’azienda ha anche deciso di sostenere la Riders Academy di Valentino Rossi e diversi team nelle tre classi.

Silvia Schweiger
Sport has always been my passion and I was lucky enough to be able to make it my job too. Graduated in Foreign Languages ​​and Literatures, with a Master in Marketing and Communication, for 20 years I have been offering consultancy to companies wishing to use sport as a marketing and communication tool to better engage with their target and reach their objectives. Without sport, life is boring.
Recent Posts

Leave a Comment

Let's get in touch!

Can't find what you're looking for? Send us a quick message and we'll get back to you in minutes.

domande formula 1