In MotoGP

Nel Gran Premio degli Stati Uniti della MotoGP a Laguna Seca, l’appassionante lotta a tre tutta spagnola per la testa della classifica piloti tra Marc Marquez, Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo vivrà un nuovo capitolo.

Notizia ora ufficiale ma per nulla scontata, considerando che dopo il doppio infortunio alla clavicola non era sicuro che Lorenzo potesse sopportare le insidie del cavatappi, così come è denominata la micidiale doppia curva segno distintivo della pista di Laguna Seca.

Operato immediatamente per la riduzione della frattura dopo l’incidente in prova, Lorenzo aveva stupito tutti riuscendo comunque a correre ad Assen, ma in questi giorni era stato costretto a subire un secondo intervento alla clavicola. Di nuovo fresco di sala operatoria, dunque, il pilota maiorchino aveva valutato con i medici l’opportunità di correre o meno su un circuito impegnativo come quello statunitense.

Il campione del mondo in carica, dopo un test con il dottor Rodriguez, suo medico di fiducia, ha deciso di non rinviare il rientro ma di provare a rimettersi in sella alla sua Yamaha, anche se ha specificato in un’intervista di non voler rischiare e forzare oltre misura.  Lorenzo ha dichiarato di voler tentare il recupero lampo per il suo team, che lo ha sostenuto in questi giorni difficili,e per i suoi tifosi che non hanno smesso un secondo di sostenerlo, inviandogli molte manifestazioni d’affetto e d’incoraggiamento.

Si vedranno i tre moschettieri? Speriamo di si!

Dunque a Laguna Seca, se Lorenzo in prova otterrà le risposte giuste per presentarsi anche in gara, la sfida con tre piloti racchiusi in undici punti in classifica potrebbe vivere un capitolo fondamentale. I compagni di scuderia Honda, Marquez e Pedrosa, sono infatti divisi da soli due punti, rispettivamente a quota 138 e 136 punti, mentre Lorenzo insegue a quota 127.

Redazione RTR Sports
Pictures from the web

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
FacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Lorenzo_bedteam-forward-racing-si-presenta-a-jerez