In Sponsorizzazioni Sportive

L’Indonesia si sta muovendo per reagire alle mosse che Vietnam e Filippine hanno architettato per entrare nel mercato del motorsport. Proprio queste ultime due nazioni si erano attivate per rispondere all’espansione del settore del racing verso il mercato Asiatico ed è naturale che anche l’Indonesia voglia la sua parte della torta quando si parla di corse – più notizie su questo nelle prossime righe – anche se, in Indonesia ci sono già degli sport che hanno un forte seguito di pubblico e grandi sponsor, il calcio prima di tutti. Ecco quindi una breve carrellata sulle sponsorizzazioni oggi attive in Indonesia ed uno sguardo al futuro.

Il calcio: un’industria che cresce

Secondo la Liga (il principale campionato di calcio Spagnolo, equivalente della nostra serie A), l’Indonesia è, insieme a Cina e India, uno dei tre paesi Asiatici in cui la popolarità del calcio è in crescita esponenziale. Fatto questo che ha spinto La Liga ad attivare delle specifiche operazioni di comunicazione per incrementare la propria brand awareness nell’area e sfruttare la grande opportunità che questo enorme paese rappresenta. Quest’azione sta portando un incremento di spettatori per La Liga e tra Indonesia, Cina ed India è proprio l’Indonesia che sta crescendo maggiormente.  Trovate un esempio delle attività della Liga in Indonesia e del suo interesse per la stessa in una dichiarazione rilasciata dal suo responsabile Marketing in occasione dell’annuncio di una partnership a questo link.

Gli sponsor se ne stanno rendendo conto ed alcuni ne stanno approfittando. È questo il caso di Go-Jek, una app di trasporti simile ad Uber, che ha una lunga relazione come title sponsor del principale campionato di calcio Indonesiano.

Con un mercato in espansione (e la crescita dello sport e delle sponsorizzazioni che ne seguono) potrebbe non essere lontano il giorno in cui i grandi marchi indonesiani che nel corso degli anni hanno sempre guardato verso occidente (ad esempio la compagnia aerea di bandiera Garuda, sponsor del Liverpool) inizieranno a prendere in considerazione anche attività di sponsorizzazione sul proprio territorio.

garuda-liverpool

Il calcio non dovrebbe essere il solo sport su cui concentrare i programmi di sponsorizzazione. Il motorsport è vicinissimo ad ottenere grandissima visibilità in Indonesia e le aziende potrebbero farne tesoro.

Il motorsport, sotto i riflettori, adesso, in Indonesia

In Indonesia il motorsport ha una lunga storia. La nazione è già sede del Circuito Internazionale di Sentul (che ha ospitato il mondiale di motociclismo fino al 1997) a sud di Giacarta, e del Lippo Village International Formula Circuit, che, a dire il vero, non è mai decollato. E adesso le cose si stanno facendo più interessanti con la costruzione di un complesso sportivo con tanto di pista sull’isola di Lombok, famosa ed apprezzata dai vacanzieri di tutto il mondo.

lombok-circuit-indonesia

Il progetto, del valore di 500 milioni di dollari, prevede la costruzione nella vicina città di Mataram di hotel adeguati a supportare l’attività in pista, mentre il circuito, sito a West Nusa Tenggara nell’area di Mandalika, sarà in grado di ospitare la MotoGP e dovrebbe essere completato entro l’anno. Proprio qui, a partire dal 2021 e per tre stagioni, verrà corso il Gran Premio MotoGP di Indonesia. Il progetto è gestito e supportato da un colosso francese delle costruzioni: Vinci Constrution Grand Projects, tra le maggiori società mondiali di ingegneria civile.

L’inclusione dell’Indonesia nel calendario della MotoGP sposta il peso del campionato verso il sud est asiatico e si aggiunge agli altri tre gran premi di di Sepang (Malesia), Chang (Tailandia) e Motegi (Giappone), senza contare l’Australia.

Come impatterà sulle sponsorizzazioni in Indonesia il nuovo circuito di Lombok? Ci saranno benefici?

Il circuito di Lombok rappresenta una grande opportunità per l’economia indonesiana, per i fan della MotoGP, per le aziende interessate all’Indonesia e per gli sponsor. Certamente il circuito riuscirà ad attrarre il turismo degli appassionati (cosa tra l’altro già verificatasi a Chang, in Tailandia, con la prima edizione del Gran Premio che ha registrato il tutto esaurito con mesi di anticipo). Agirà quindi sinergicamente con le altre iniziative di promozione turistica della nazione, che sta registrando un vero e proprio boom.

D’altro canto, l’Indonesia, con la sua popolazione che supera largamente i 261 milioni, è molto interessante per quei marchi desiderosi di entrare nel mercato asiatico in grande stile.

Non ci sono dubbi sul fatto che eventi sportivi della rilevanza di F1, MotoGP e Formula E fungano da potente volano per aziende che si volessero posizionare sul territorio facendo leva sulla popolarità e sull’interesse suscitato dagli stessi e sulla certa enorme copertura mediatica, e non solo, degli eventi.

Volete saperne di più sulle sponsorizzazioni sportive? Contattateci all’indirizzo info@rtrsports.com e saremo felici di rispondervi.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
FacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

vietnam