In Sponsorizzazioni Sportive, Sports Marketing, Sports Partnership

Quando si tratta di campagne di sponsorizzazione sportive di successo, è probabile che i nostri pensieri corrano immediatamente a Red Bull. Dalla Red Bull Stratos del 2012, col paracadutista austriaco Felix Baumgartner che si  è lanciato sulla terra dal bordo dello spazio, fino alla più recente Red Bull Rampage 2018, si può affermare che il marchio del Toro Rosso domina, da anni,  il mercato degli sport estremi. In aggiunta ha anche implementato campagne di successo in sport più tradizionali come calcio e MotoGP.

Quali altri marchi utilizzano oggi, e alla grande, le sponsorizzazioni sportive?

Etihad Airways & Manchester City

Ancor prima della supremazia del City sulla Premier League, la relazione con lo sponsor principale (e proprietario del club) Etihad Airways era già una delle più importanti nel calcio.

In quasi un decennio, la compagnia aerea con sede negli Emirati Arabi Uniti ha visto il suo investimento arrivare al primo posto sia nella FA Cup (2011) che nella Barclays Premier League (nel 2011-12).

Ora, con il Manchester City in vetta alla  Premier League (Liverpool permettendo), tutti gli occhi sono puntati sull’Etihad Stadium. È un enorme successo specialmente se si considera che la compagnia aerea è stata creata solo nel 2003.

Potenziali problemi? La possibilità che i proprietari del club, di cui sono anche lo sponsor principale, possano influenzare le attività del club in futuro, ciò a causa di un conflitto di interessi segnalato da Uefa – anche se al momento non sono ancora stati presi (da parte di Uefa) provvedimenti al riguardo.

Olimpiadi invernali 2018 & Procter and Gamble

Le Olimpiadi invernali 2018 a PyeongChang sono state un ottimo esempio di come un marchio può utilizzare un campionato sportivo con grande efficacia.

Le  campagna pubblicitaria create da P&G basandosi sulla sponsorizzazione delle Olimpiadi e denominata “Grazie, mamma ha sfruttato la forza e l’emozione del più grande campionato di sport invernali del mondo ottenendo un eccezionale ROI per i suoi prodotti.

Potenziali problemi? Troppo sdolcinate? Potenzialmente, sì, ma tutti i commercial della serie “Grazie Mamma” ci piacciono un sacco.

Società di scommesse &Premier League inglese

Oltre la metà delle squadre inglesi della Premier League ha accordi di sponsorizzazione con società di scommesse (e lo stesso accade anche nelle categorie inferiori), l’importanza delle aziende di gambling nel calcio è innegabile. I vantaggi per le società di scommesse sono evidenti considerando che il modello di business delle stesse si basa sul reach e sul numero di scommesse che gli appassionati fanno sull’esito delle partite delle loro squadre.

Le squadre della Premier League che sfoggiano sulla maglia il marchio di una società di scommesse come title sponsor includono Everton, West Ham, Fulham, Wolves, Bournemouth, Burnley, Huddersfield, Crystal Palace e Newcastle.

Potenziali problemi? La questione qui riguarda la salute pubblica con il potenziale incoraggiamento delle persone al gioco d’azzardo. Marchi come Ladbrokes e Bet365, tanto per citarne due,  devono prestare molta attenzione alla formulazione dei messaggi e alle immagini utilizzate per comunicare le loro campagne di sponsorizzazione sportiva.

Un grande esempio di azione positiva arriva dal Crystal Palace e dal loro sponsor di maglia ManBetX, che stanno collaborando con GambleAware per garantire che il messaggio che trasmettono sia responsabile.

Quali settori merceologici utilizzeranno la sponsorizzazione sportive in futuro?

Con la tecnologia che avanza alla velocità della luce e con le potenziali limitazioni per I marchi  che al momento dominano il mercato delle sponsorizzazioni sportive (cioè le società di gioco), potrebbe essere il momento per la grande tecnologia di muoversi in maniera determinata e occupare questo spazio.

Sta già accadendo, ovviamente: la sponsorizzazione della Major League Baseball da parte di Google sembra destinata ad espandersi e verticalizzarsi, con l’Assistente Google che sponsorizza il campionato.

Ci sono voci secondo cui anche Facebook potrebbe entrare nelle sponsorizzazioni sportive. Il futuro potrebbe vedere la realtà virtuale o le compagnie di intelligenza artificiale assumere un ruolo di primo piano, che potrebbe aprire interessanti opportunità di attivazione guidate dalla tecnologia. Continuate a seguire questo spazio per le prossime novità.

Se avete domande, invece, non esitate a contattarci a info@rtrsports.com

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
Sponsor-f1quanto-costano-le-sponsorizzazioni