In Calcio

Le vicende relative al futuro di Edinson Cavani, attaccante attualmente in forza al Napoli, sono diventate un vero e proprio intrigo internazionale con i tratti tipici della “telenovela sudamericana”. Rispetto al destino del bomber uruguaiano si sono espressi tutti, la famiglia in particolare, con almeno una dichiarazione al giorno. La madre non vede il Matador con nessun’altra casacca se non quella del Real Madrid, il padre valuta anche l’ipotesi inglese. Il tutto è reso ancora più incerto dalle dichiarazioni rilasciate da Cavani nel ritiro della sua nazionale in Brasile e dalle traduzioni non sempre fedelissime.

Se la volontà del giocatore è sembrata essere, fin dall’inizio, quella di indossare la “camiceta blanca”, suo sogno nel cassetto da quando era bambino, ora Cavani starebbe valiando anche le alternative. L’attaccante del Napoli avrebbe dichiarato recentemente che non gli dispiacerebbe lavorare con un Mourinho o un Pellegrini, rispettivamente tecnici del Chelsea e del Manchester City. Tralasciando, però, i rumors e le voci incontrollate, ci sono ben altre questioni da valutare. Cavani ha infatti firmato un contratto, nell’agosto dello scorso anno, che lo lega al Napoli fino al 2017. In più, è stata inserita la ormai famosa clausola rescissoria da 63 milioni di euro, valida fino al 10 agosto, pagata la quale è possibile strappare il talento sudamericano alla società di Aurelio De Laurentiis. E qui nascono i problemi. Se da una parte il Matador sembra essere l’oggetto dei desideri di mezza Europa, dall’altra ancora nessuno si è presentato dal patron azzurro con l’intera cifra della clausola.

De Laurentiis è apparso molto deciso su questo aspetto dichiarando che non avrebbe fatto sconti e che avrebbe lasciato partire Cavani solo qualora fosse arrivato qualcuno con i soldi cash. Come a dire “dare moneta, vedere cammello” per usare un’espressione cara a Lotito. In tutto questo ci sono pure, ovviamente, gli interessi del Napoli che vuole chiudere la questione il prima possibile, in un modo o nell’altro. La situazione di stallo creata dal caso Cavani blocca il mercato partenopeo. Sessantatre milioni in più o in meno nel budget di mercato fanno decisamente la differenza e cedere Cavani in tempi brevi vorrebbe dire avere risorse notevoli da reinvestire per rinforzare una rosa che il prossimo anno sarà impegnata su più fronti. Ecco perchè nelle ultime settimane sono trapelate indiscrezioni per le quali il presidente De Laurentiis sarebbe disposto ad abbassare un pò le pretese pur di consegnare a Benitez una squadra fatta e finita prima del ritiro di Dimaro.

Secondo fonti legate al Chelsea, sarebbe proprio il club di Abramovich che più si è avvicinato alla cifra stabilita nella clausola avendo offerto una somma pari a circa 58 milioni di euro. Alla trattativa sarebbe impegnato in prima persona proprio Josè Mourinho, neo-allenatore dei Blues, che avrebbe anche fatto una telefonata al suo ex fedelissimo, Goran Pandev, per chiedere informazioni su Edinson Cavani. Addirittura è stata avanzata la possibilità che si possa chiudere con il Chelsea già giovedì prima della conferenza stampa di Benitez prevista per venerdì.

Manchester City e Real Madrid, invece, non sarebbero in grado di coprire l’intera clausola, ma avrebbero in rosa contropartite tecniche gradite al club partenopeo. La società di Florentino Perez potrebbe offrire Higuain più soldi, mentre il City metterebbe sul piatto della bilancia l’attaccante bosniaco, Edin Dzeko. Se siano solo suggestioni o fantamercato, solo il tempo potrà dirlo. Intanto Cavani è ancora un giocatore del Napoli e non è escluso che possa rimanere tale.

Redazione RTR
pictures from the web

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
Daniele-De-Rossi-Romaitalia_giappone