In Sport News, Sports Marketing

osmany juantorena

By Valentina Zanin

Il campionato italiano di pallavolo maschile era uno tra i più belli d’Europa. Caratterizzato da grandi squadre, come ad esempio la Sisley Volley, che fecero conoscere la realtà italiana a livello europeo e mondiale, ora sembra subire una fase di stallo.

Il campionato 2013/2014, che inizierà tra meno di un mese, ha subito forti ridimensionamenti. Basti pensare al Trentino Volley che ha visto andare in Turchia in un colpo solo l’allenatore Radostin Stojčev e campioni del calibro di Osmany Juantorena, Matey Kaziyski e Raphael Vieira De Oliveira. Mentre una volta i campioni facevano a gara per partecipare al campionato italiano, ora sembrano emigrare verso i nuovi paesi che si stanno apprendono alla pallavolo come la Turchia e la Cina.

Aggiungiamoci, poi, squadre che ritirano improvvisamente l’iscrizione al campionato senza dare molte spiegazioni, come la New Mater Volley, la squadra di Castellana Grotte, o che decidono di chiudere e poi magicamente fanno marcia indietro e sembrano aver risolto tutti i problemi, come quella di Vibo Valentia, la Tonno Callipo Volley.

La crisi economia non ha risparmiato nemmeno il mondo della pallavolo: le squadre sono costrette a ridimensionare i propri organici o a cercare nuovi sponsor anche se, ad esempio, l’entrata di Calzedonia come nuovo sostenitore del Verona fa sperare in una maggiore attenzione per questo magnifico sport.

Inoltre, gli organi ufficiali non sembrano (o fingono) di non accorgersi delle difficoltà e dell’aria che si respira; anche i tifosi sono ormai sempre vigli e pronti a sentire l’ennesima notizia di una squadra che non si iscriverà al campionato.

Oltre a ciò, la pallavolo non sembra far notizie e avere spazio né nelle testate giornalistiche (se non qualche piccolo trafiletto), né nei notiziari sportivi, nemmeno quando si trattano di competizioni come la Coppa Italia o la finale scudetto.

Chi salverà la pallavolo?

By Valentina Zanin - Sport Writer for RTR Sports 
Pictures from the web
Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
Roger FedererOracle America's Cup