In Related News

Inizio positivo per i piloti del Ducati Team in Qatar. Iannone quarto e Dovizioso settimo alla fine della prima giornata di test IRTA sul circuito di Losail. Iniziati in modo positivo per i piloti del Ducati Team in Qatar  i tre giorni di test IRTA in programma sul circuito di Losail, a pochi chilometri da Doha. Andrea Iannone ha chiuso in quarta posizione in 1’56”119, a 667 millesimi dal leader provvisorio Lorenzo, mentre Andrea Dovizioso si è classificato in settima posizione in 1’56”388, a 936 millesimi dal primo.

ducati team

La sessione di prove è iniziata alle 16.00 ma i due piloti ufficiali Ducati sono scesi in pista all’imbrunire, dopo circa due ore, ed hanno potuto compiere rispettivamente 53 giri (Iannone) e 46 giri (Dovizioso), proseguendo nel lavoro di messa a punto delle loro Desmosedici GP con gli pneumatici messi a disposizione da Michelin per questo test.

Andrea Iannone (Ducati Team #29) – 1’56”119 (4°)
“Tutto sommato la giornata di oggi è andata bene, perché siamo riusciti finalmente a lavorare molto e a trovare le risposte che cercavamo. Abbiamo potuto valutare le due varianti di telaio che abbiamo a disposizione per la mia Desmosedici GP e questa è una cosa molto importante in vista della prima gara, ma anche per il futuro. Oggi ci siamo concentrati a girare a lungo lavorando con calma: la mia squadra è in grande forma, e dobbiamo continuare così nei prossimi due giorni di test, ma soprattutto io dovrò riuscire a capire come sfruttare al meglio le gomme nuove, perché per il momento riesco a girare forte solo con le gomme che hanno fatto molti giri.”

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 1’56”388 (7°)
“E’ stato un giorno produttivo anche oggi, su una pista molto diversa da Sepang e Phillip Island. Questi pneumatici sono particolari: ogni volta bisogna adattarsi e quindi ci vuole un po’ di tempo perché più giri e più vai forte. Infatti avevo una gomma da venti giri quando ho fatto il mio miglior tempo, all’ultimo giro del run, e questa è la conferma che siamo ancora nella fase di adattamento alle caratteristiche delle Michelin. Speriamo nei prossimi due giorni di riuscire a portare a termine tutte le prove che abbiamo in programma per preparare al meglio la nostra prima gara dell’anno.”

Ducati Press Release

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recommended Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
Pramac Racingtest qatar baldassarri marini