In Formula 1, Motorsport, Sport News, Sports Marketing, Sports Partnership
Adrian-Newey

Adrian-Newey

Nonostante i cambi di regolamento e le sostanziali modifiche che verranno apportate alle vetture 2014, sarà ancora possibile riconoscere l’anima della “vecchia Red Bull” nella monoposto dell’anno prossimo, dice Adrian Newey. Lo storico progettista della scuderia Austro-Britannica non ha dubbi che la RB2014 sarà molto vicina alla monoposto capace di vincere 4 titoli mondiali di seguito e parla di “Red Bull DNA“.

Come ricordato alla Bild, celebre magazine sportivo tedesco, quelle al motore -il passaggio al Turbo V6– non saranno le uniche modifiche per l’anno nuovo. Molte nuove configurazione aerodinamiche saranno sul tavolo ed è lì secondo Newey che si giocherà una parte del successo.

“L’ala anteriore più stretta e il muso più basso daranno alle macchine un’estetica completamente diversa, è ovvio. Però si potranno comunque riconoscere alcuni tratti caratteristici della Red Bull, non dubitate”.

Per quanto non ci siano ancora dettagli confermati, pare che Newey abbia già pressochè completato il progetto della nuova RB10, un’auto che egli stesso definisce “cugina” della trionfale monoposto di quest’anno.

Redazione RTR Sports
Pictures from the web

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
lotus-maldonadoJenson Button