F1: Alonso su Twitter “Presente ad Austin. Darò il 100% come sempre”. Pace fatta?

 In Formula 1, Motorshow

fernando alonso ferrari

Fernando Alonso correrà il Gran Premio degli Stati Uniti in programma ad Austin. Lo ha annunciato lo stesso pilota iberico usando come canale il suo profilo Twitter, con un messaggio nel quale salutando i suoi tifosi, ha ricordato che sta preparando il bagaglio per trasferirsi in Texas.

Un annuncio seguito dalla assicurazione di voler dare il massimo, come ha del resto sempre fatto, che sembra non solo voler rassicurare i tifosi, ma anche dare un segnale preciso teso a smorzare le polemiche nate ultimamente sulla sua volontà di rimanere a Maranello.

E’ stato il presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo, a mettere in grande rilievo le implicazioni della decisione di Alonso, dopo le ricorrenti voci di un allontanamento in atto tra la scuderia e il suo driver di punta, sempre più deluso dello scarso rendimento della vettura a lui affidata. Montezemolo ha espresso la sua felicità per l’atteggiamento propositivo testimoniato da Alonso, pur in condizioni fisiche non proprio ottimali, vedendo nello stesso un segnale forte di attaccamento ai colori sociali.

[pullquote1]Hola! Preparando la maleta para Austin, con algún dolor aún, pero con muchas ganas de ayudar al equipo. Intentaré dar el 100% como siempre!![/pullquote1]Naturalmente, la prova di Austin sarà molto complicata per l’iberico, che risente ancora delle conseguenze della compressione alla schiena di cui è stato vittima nel corso della gara di Abu Dhabi, quando è salito sul cordolo della pista riportando qualche danno, non ancora smaltito del tutto. Nonostante le non perfette condizioni fisiche, Alonso non ha voluto però mancare di dare il suo apporto in un momento così critico per la scuderia e questo atteggiamento è stato gradito non poco dalla Ferrari, che punta a salvare almeno parzialmente la stagione con un secondo posto nel campionato riservato ai costruttori.

Impegnata in una lotta punto a punto con la concorrenza, la scuderia si ritrova anche alle prese con le voci sempre più forti su un Alonso disamorato, che stanno complicando anche i piani per la stagione 2014. Una piazza d’onore potrebbe essere perciò un buon viatico per la nuova annata agonistica, anche se lontanissima dalle aspettative e dalle speranze di inizio stagione.

Redazione RTR Sports
Pictures from the web
Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi amici!
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
the berniemaldonado PDVSA