In Formula 1, Marketing, Marketing Sportivo, MotoGP, Sport News, Sports Marketing, Sports Partnership
red-bull-ring

red-bull-ring

Sono già terminati i biglietti per il Gran Premio d’Austria, tornato nel Calendario di Formula 1 per il 2014. La gara del prossimo giugno al Red Bull Ring, ex A1-Ring demolito e poi completamente ricostruito dal colosso degli energy drink, ha visto i titoli d’ingresso esauriti in soli tre giorni.

L’organizzatore della corsa Spielberg GmbH, una subsidiaria di Red Bull, ha annunciato nella giornata di ieri che d’ora in poi saranno disponibili solo le eventuali disdette. E’ infatti accaduto che, specialmente in Austria, l’attesa per il Gran Premio di casa fosse così elevata che molti tifosi -nell’ansia di potersi aggiudicare un biglietto- hanno acquistato titoli doppi o tripli. “Siamo stati sommersi dalle richieste -ammette disorientato il portavoce del circuito austriaco– non ci aspettavamo tanto entusiasmo.

Il circuito ha recentemente passato le verifiche delle autorità per la sicurezza dell’impianto e potrà accogliere un massimo di 80.000 spettatori al giorno, con l’eccezione del venerdì, quando solo 30.000 spettatori potranno assistere alle prove libere.

Redazione RTR Sports
Pictures from the web
Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo 
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
McLaren-Hedgehoglucio cecchinello honda motogp