In Formula 1

HockenheimBernie Ecclestone potrebbe concludere il contratto con il circuito di Hockenheim, nel tentativo di dare un futuro meno altalenante alla Formula 1 in Germania.

Hockenheim, che ospiterà il GP di Germania il prossimo mese, si alterna ogni anno con lo storico tracciato del Nurburgring come sede del Gran Premio tedesco. Tuttavia, dopo la vendita del Nuburgring al gruppo di Dusseldorf Capricorn a seguito di disavventure finanziarie, i nuovi proprietari del famoso tracciato pare abbiano firmato con Ecclestone un contratto che gli garantisce il GP fino al 2019, escludendo Hockenheim.

A tal proposito, lo stesso gruppo Capricorn ha ieri pubblicato una nota stampa, non mancando di sollevare polemiche e reazioni vigorose.

“E’ oltraggioso che questa press release sia stata rilasciata – ha detto il boss di Hockenheim Georg Seiler ai microfoni della SID – In formula 1 c’è sempre stata una legge non scritta che impone il silenzio durante le negoziazioni. E’ uno scandalo”.

Dopo la gara di quest’anno, il circuito di Hocknheim ha contratti attivi con la F1 sia per il 2016 che per il 2018. Riferendosi ad Ecclestone, Seiler ha concluso: “Non può interrompere il contratto, non lo farà. Conosco Bernie da molti anni e so che questo non sarebbe nel suo stile. Tuttavia, non posso negare che la notizia mi abbia sorpreso molto”.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt