F1: Honda ribatte alle critiche. “La power Unit è pronta”

 In Formula 1, Marketing, Marketing Sportivo, Motorsport

f1-honda-v6-engine-inlineHonda ha risposto alle critiche di possibile ritardo nel programma F1 2015. Autosprint aveva infatti ieri manifestato la preoccupazione che il costruttore giapponese, nonostante le tante speculazioni riguardo l’ingaggio di Fernando Alonso dalla Ferrari, fosse indietro di circa tre mesi sullo sviluppo della nuova “power Unit” Turbo V6.

Nella mattinata di oggi, tuttavia, Honda ha mostrato le prime immagini del motore 2015, proprio alla vigilia del Gran Premio del GiapponeYasuhisa Arai, il capo dell’operazione F1 di Honda, ha dichiarato che non solo lo sviluppo ha terminato positivamente la prima fase, ma che la sezione Corse a Milton Keynes è pienamente operativa e sta già sistemando i dettagli relativi ai sistemi ibridi.

Contemporaneamente, almeno stando ai rapporti di Speedweek, Mercedes ha dato a McLaren la possibilità di iniziare i test con il motore Honda già dai test di Abu Dhabi del prossimo mese. Non è detto tuttavia che le power unit siano pronte per allora. “Abbiamo un sacco di lavoro da fare -ha dichiarato Eric Boullier, Team Boss di McLaren- e non abbiamo ancora deciso quando saranno i primi test del nuovo motore. Ci sono un sacco di cose che stanno progredendo molto in fretta, ma devo dire che stiamo rispettando le nostre scadenze e che siamo molto, molto contenti di quello che stiamo vedendo”

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi amici!
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
Max verstappen Toro RossoRoberto Mehri