In Formula 1

F1-Formula-1-2014I Team Boss della Formula 1 daranno battaglia a Bernie Ecclestone sul calendario delle prossime stagioni. E’ infatti confermato che il GP del Messico farà parte della stagione 2015, mentre Azerbaijan e il New Jersey entreranno nel 2016. Questo porterebbe a 22 le gare del Campionato, ben oltre la soglia di 20 decretata dal Patto della Concordia.

Tuttavia, ci tengono a precisare dalla F1, tutti i team hanno firmato con Ecclestone accordi commerciali per un massimo di 22 gare. Per la Formula One Management ovviamente più gare significano più introiti economici, ma per le squadre vale esattamente il contrario. Secondo i conti di Auto Motor Und Sport, il limite economico per le scuderie è quello delle 21 gare.

“Penso che dovremmo fare attenzione a non saturare il campionato con troppe gare – ha detto il boss Sauber Monisha Kaltenborn – Sappiamo che cosa significa per i ragazzi che lavorano per noi e portare a 22 il campionato significherebbe dovere ristrutturare le aziende”.

La Kaltenborn fa riferimento appunto al tipping point di 21 gare all’anno, limite oltre il quale tutti i team dovrebbero prevedere personale aggiuntivo da far ruotare per potere sostenere i ritmi necessari. “Inoltre è chiaro che allungare il campionato comporta costi ulteriori per noi, quindi prima di prendere qualsiasi decisione bisognerà sedersi attorno ad un tavolo e chiarire quali sono le intenzioni” ha detto il boss Ferrari Mattiacci.

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
bernie ecclestoneLuca marmorini ferrari