In Formula 1, Marketing, Marketing Sportivo, Motorsport, Multimedia
f1-fuel-flow-sensor-gill-inline

f1-fuel-flow-sensor-gill-inline

Gill Sensors, la compagnia vincitrice dell’appalto per costruire i sensori di carburante per le monoposto 2014, ha finalmente omologato il sensore per gli standard della FIA.

Fin dall’ottobre scorso, la FIA e Gill erano stati impegnati in una corsa contro il tempo nel tentativo di perfezionare ed omologare uno dei più precisi sensori mai costruiti nell’ingegneria mondiale per adattarsi al nuovo regolamento e alle imposizioni poste dai motori turbo V6.

Il prodotto, fino alla data odierna, possedeva ancora un errore medio dell’1,5%: un livello definito “preoccupante” sia dai media che dagli organi governanti il circus.

Il sensore 2014 è stato finalmente omologato nella giornata di ieri ed è stato dichiarato soddisfacente per gli standard della Federazione e dei Team.

Va così a posto un altro tassello di quella che sembra già una nuova “silly season“.

Redazione RTR Sports
Pictures from the web
Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
toto-wolff