In Formula 1, Marketing, Marketing Sportivo, Motorsport, Sponsor, Sponsorizzazioni Sportive, Sport News, Sports Marketing
Michael-Schumacher

Michael-Schumacher

E’ ancora incerta la sorte di Michael Schumacher: il sette volte Campione del Mondo di Formula Uno, vera e propria leggenda della Ferrari che ha riportato dopo anni e anni di digiuno alla conquista del titolo alla fine degli anni novanta, è stato vittima di un grave incidente sciistico a Meribel, in Francia.

Schumacher era sulla neve assieme alla sua famiglia, quando nella giornata di domenica 30 dicembre durante un fuoripista è caduto rovinosamente, finendo contro una roccia e battendo violentemente la testa. La brutalità dell’impatto è testimoniata dalla rottura del casco indossato regolarmente dal pilota tedesco, risultata in un grave trauma cranico.

Trasportato in elicottero presso l’ospedale di Grenoble, Schumacher nella notte fra domenica e lunedì è stato sottoposto a ben due interventi chirurgici per stabilizzare l’emorragia, e viene tenuto dal personale ospedaliero in coma farmacologico, ad una temperatura corporea oscillante fra i trentatré ed i trentaquattro gradi, per non permettere all’emorragia di espandersi ulteriormente.

In un’ ulteriore conferenza stampa tenutasi nella prima mattinata di oggi, l’ospedale ha definito assai critiche le condizioni del campione, riservandosi la prognosi e non sbilanciandosi sul fatto che Schumacher riesca o meno a vincere la sua battaglia per la vita. I medici hanno inoltre confermato che nell’incidente sono state riportate lesioni cerebrali per il paziente, e che senza il casco difficilmente sarebbe arrivato in vita all’ospedale.

Si è mobilitato rapidamente tutto il coro degli amici e dei colleghi, dalla F1 alla MotoGP con i compagni d’avventura di ‘Schumi’ al tempo della Ferrari, come Jean Todt e Ross Brawn accorsi al capezzale del fuoriclasse tedesco della velocità, che può essere a ragione considerato come uno dei più grandi piloti di tutti i tempi.

A Grenoble è arrivato anche il professor Saillant, luminare della neurochirurgia e amico di vecchia data di Schumacher, che ha precisato di non poter aggiungere ulteriori informazioni al quadro illustrato dai medici dell’ospedale.

Redazione RTR Sports
pictures from the web

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
Roberto Baggio Bologna