In Tennis

federer_roma_2014Finale degli Internazionali di Tennis di Roma 2013: accanto a un soddisfatto Nadal c’era un rassegnato Federer, mai vincitore a Roma, che confessava ai microfoni dei giornalisti ‘It was not my day, it was Rafa’s day’.

Nemmeno ieri (purtroppo) è stato il giorno di Roger, sconfitto – e non è una bella sensazione nemmeno per chi scrive – da Chardy Jeremy. Ebbene sì, il grande Federer, re Roger, testa di serie numero quattro ha già salutato il Foro Italico. Peccato! Peccato per i fan che nelle ore successive al match hanno comunque riempito i social di commenti incoraggianti per il loro campione… amore vero, non c’è che dire. Peccato per quei punti del 2013 non riconfermati. Peccato per il pubblico del centrale completamente schierato per lo svizzero.

Tuttavia, dalla prima conferenza stampa avevamo già capito che la sua priorità non era di certo la terra rossa baciata dal sole romano, bensì la sua famiglia e i suoi figli. Per Federer infatti era la prima uscita ufficiale dopo la nascita dei due gemelli Leo e Lenny e tutti si chiedevano se fosse abbastanza allenato dopo questa settimana da nuovo papà. Dopo un set quasi perfetto (break al quarto e al sesto gioco), Roger ha rischiato subito di perdere il servizio all’inizio del secondo e alla terza palla break Chardy è passato. Due brividi sul 4-2, poi il francese è approdato sicuro al 6-3. Battaglia vera anche nel terzo, tra nuvole rosse e grida del pubblico: Federer manca il 3-2, Chardy si pianta sul possibile 5-3, dunque è tie break. Il primo match point è dello svizzero sul 6-5, ma il francese fa una magia, sorpassa e chiude.

Mercoledì non facile nemmeno per l’ex re di Roma che si salva, ma non senza soffrire. Un Nadal che non è il vero Nadal senza il suo istinto killer e che fa allungare il match d’esordio contro Simon. Rafa, che succede? Dovrà impegnarsi molto di più contro Youzhny, altrimenti il Foro Italico dovrà salutare un altro campione.

Convince invece Andy Murray che si sbarazza in due set di Granollers, numero 31 del mondo, mostrando un’eccellente condizione fisica. Preludio di un nuovo re per Roma?

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
roland-garros-open-finals-2013asics_advantageyou