Lewis Hamilton, un bene per il marketing della F1

 In Formula 1, Marketing Sportivo, Motorsport

20150907_hamilton2.jpg.pagespeed.ce.5APq_hQQ9z

Quando arrivò in F1 nel 2007 sconvolse i piani di tutti. Fin da subito.
Quelli di Fernando Alonso che era convinto di andare a vincere il suo terzo mondiale e quelli di Ron Dennis che, sebbene riponesse molte speranze nel ragazzino allevato a Woking, non pensava di dover gestire una lotta interna che non si vedeva dai tempi di Senna e Prost. Ovviamente il vecchio Ron non pianificava nemmeno la scoperta dello Spy-Gate e la sconfitta nel mondiale piloti e costruttori a vantaggio di Raikkonen e Ferrari.

Sono passati 8 anni e quel ragazzino, Lewis Hamilton, ha vinto due mondiali (Mclaren 2008 e Mercedes 2014) e si avvia a vincerne un terzo sempre sulla vettura di Stoccarda.
Il pilota di Stevenage è diventato uomo tanto da tanto mostrare al pubblico anche le parti più intime di se stesso senza più paura di essere giudicato: i viaggi, le serate nei saloni della moda, le sessioni in studio di registrazione, il look sbarazzino che pure qualche grattacapo gli ha creato.
Questo è Lewis Hamilton ed ha il coraggio di esserlo.

Mentre i suoi colleghi nuotano nell’anonimato mediatico, Lewis Hamilton macina like su like.
Si parla di lui sulle copertine dei giornali di gossip, sui magazine di moda e di musica.
Se ne parla ovunque ed è un bene.

È un bene per lui, Lewis, che si rende sempre più marketable ma anche per la F1 che sarebbe altrimenti relegata soltanto sulle pagine di testate sportive e nulla di più.
Ecclestone lo ha elogiato perché ha capito prima di tutti quanto anche fuori dalla pista Lewis Hamilton sia un bene prezioso per questa F1.

L’asso della Mercedes sta assumendo la figura dell’idolo da emulare e il personaggio da osservare ogni weekend nel Circus.

C’è un motivo in più per seguire la F1 e si chiama Lewis Hamilton.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi amici!
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt