Liga 2012: Señorita La Cuenta! Top&Flop 5 Del Campionato Spagnolo.

 In Calcio, Sport News

Ahi ahi ahi, arriba arriba la resa dei conti!!

Top 5

  • Vilanova: quattro partite e quattro vittorie. Barcellona in testa alla classifica. Il vice di Guardiola sembra essersi ambientato, voi che dite?
  • Samuele Longo: il giovane centravanti in prestito dall’Inter all’ Espanyol segna il secondo gol consecutivo. Su due presenze mi sembra una buona media, sopratutto se si considera che è alla prima vera esperienza tra i “grandi”. E poco importa se poi si fa espellere per l’eccessiva esultanza, un veniale peccato di gioventù.
  • Malaga: pronti via e ad Agosto lo sceicco Al Thani dice che baracca burattini ma soprattutto soldoni se li riporta in Asia. Panico e paura anzi no: Malaga nella fase a gironi ai Champions e terzo posto in classifica a due punti dalla capolista Barça.
  • Rayo Vallecano: la terza squadra di Madrid perde il derby con l’Atletico ma che carattere! Sotto per quattro reti, rimonta e sfiora un pareggio che avrebbe del miracoloso. Prima sconfitta di un avvio di campionato coi fiocchi.
  • Cissokho: il neoacquisto del Valencia firma la prima vittoria  dei valenzani con un preciso colpo di testa al quinto minuto della ripresa. Chissà cosa avrà pensato il dentista del Milan…

Flop 5

  • Real Madrid: due trasferte e altrettante sconfitte. C’è qualcosa che non va, la squadra non gira e serpeggia una certa dose di nervosismo. C’è tempo per risollevarsi ma non si riesce a interpretare questo “male oscuro”. Misteri Galactici.
  • C.Ronaldo: è triste, povera stella, come biasimarlo? IN MINIERA!
  • I tifosi dell’Athletic Bilbao: badate bene, per certi versi li capisco ma c’è un limite a tutto. Llorente è stato capitano e simbolo di un’intera comunità, riportando l’orgoglio basco sotto la lente di ingrandimento. E’ un campione e come tale ha il diritto, anzi il dovere di cercare vittorie. E per questo se ne vuole andare dall’Athletic ma nel frattempo continua a fare quello che gli riesce meglio: buttarla in fondo al sacco. Quindi silenzio.
  • Puyol: rientra da un infortunio e ne rimedia un altro. Lecito chiedersi se non si sia sbagliato qualcosa nel recupero.
  • La difesa dell’Espanyol: i catalani non fanno fatica a segnare, fanno fatica a non far segnare gli altri. Problema non da poco. Peccato perchè contro l’Athletic sembrava fosse possibile prendere i primi 3 punti e invece ne arriva solo 1. Sveglia.
By Alberto Malaguti - RTR Sports Marketing
Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi amici!
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt