In MotoGP, Motomondiale

yamaha seamless gearbox

Dopo le ripetute invocazioni di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, la Yamaha ha finalmente deciso di lasciare da parte le esitazioni e di affidarsi all’atteso cambio Seamless, per provare a colmare il deciso gap con la Honda che si è palesato nel corso della stagione del Motomondiale.

Un cambio su cui puntano tutti

Dopo la prudenza mostrata nelle settimane passate, la casa giapponese ha infine sciolto ogni dubbio e deciso di passare all’attacco affidando al nuovo cambio invocato dai suoi piloti le proprie carte. Tanto da far dichiarare a Lorenzo che nel corso dei test del Gran Premio della Repubblica Ceca, sull’anello di Brno, gli veniva spontaneamente un sorriso nel corso dei giri infilati, in quanto il Seamless aiuta molto quando l’operazione di cambio avviene con la moto inclinata, poiché il mezzo non si muove e le gomme sono meno sollecitate. Tanto da spingere il pilota iberico ad affermare che l’uso del nuovo cambio fa assomigliare la moto ad uno scooter e da ritenere di poter riaprire con l’ausilio dello stesso una corsa alla vittoria nella classifica finale che, ad oggi, sembrava una chimera.

Sul nuovo cambio punta forte anche Valentino Rossi, che sul circuito di casa vorrebbe dare vita ad una impresa capace di riproporlo in un momento non brillantissimo della sua stagione, davanti ai suoi tifosi.

Nel corso delle interviste rilasciate in vista delle prove, il pilota di Tavullia ha fatto il punto sul Seamless e ha detto che gli effetti del nuovo cambio si avvertono in particolare sulla guida, migliorandola. Affermando allo stesso tempo di non credere che con il nuovo ausilio tecnico sarà abbattuto il mezzo secondo sul giro che forse qualcuno si aspetta, ma che con il passare dei giri, potrà essere un ottimo alleato.

Valentino ha anche parlato dell’esordio del fratello Luca in Moto3, del quale si è molto discusso in questi ultimi giorni e riscosso gli elogi quasi imbarazzanti di Lorenzo.

Il pilota iberico, infatti, alla precisa domanda su chi sia stato il pilota più grande di ogni epoca, ha affermato di preferire Rossi a due leggende come Hailwood e Agostini.

By Redazione RTR Sports
pictures from the web

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recommended Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
Valentino-Rossi-Misano-MotoGP-2013