Sponsorizzazioni: Chilton lascia AON. In dubbio la sponsorship nel MotorSport

 In Formula 1, Marketing Sportivo, Motomondiale, Motorsport, Sponsor, Sponsorizzazioni Sportive, Sport News, Sports Marketing, Sports Partnership
Max chilton Marussia

Max chilton Marussia

Grahame Chilton, il co-fondatore di Benfield e uno dei nomi più importanti all’interno del gruppo londinese AON, ha abbandonato il broker assicurativo sponsor del Manchester United per iniziare una nuova avventura con l’ex-rivale Arthur J. Gallagher. Nel 2008, Chilton incassò 77 Milioni di Sterline dalla maxivendita di Benfield ad AON, stimata in 983 Milioni, divenendo così uno degli uomini più ricchi del Regno Unito.

“Ci sono solo 3 player nel grande mercato del brokeraggio riassicurativo e siamo convinti ci sia bisogno di un nuovo attore”, ha detto Chilton al Telegraph. Tuttavia, nonostante le dichiarazioni, molti a Londra sono convinti che a far decidere Grahame siamo state ragioni di sponsorizzazioni più che di puro business. Mr Chilton pare infatti non avere gradito la scelta della compagnia di allocare il budget precedentemente dedicato al motorsport nella già ricca sponsorizzazione del Manchester United, unendo il nome della compagnia al campo di allenamento dei Red Devils a Carrington.

Non è un mistero che tutta la familgia Chilton sia profondamente legata al MotorSport. Il figlio più giovane di, Max, è oggi in Formula 1 alla guida della Marussia, mentre Tom (che in precedenza correva per il Team AON) ora guida una RML nel Campionato Mondiale Touring Car.

Redazione RTR Sports
Pictures from the web
Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi amici!
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
keon clarkarsenal ozil