In Marketing, Marketing Sportivo, Motorsport, Sport News, Sports Marketing

article-2281580-1808C6CC000005DC-739_634x1307Ha causato l’ovvio frastuono mediatico nel circus la dichiarazione di Susie Wolff, collaudatrice Williams e moglie del direttore del Team Mercedes, rilasciata qualche giorno fa all’Observer.

Interrogata sul possibile futuro in Formula 1 e sui requisiti fisici che la massima serie richiede, la Wolff ha dichiarato: “E’ ovvio che -a livello generale- una donna abbia meno forza di un uomo. Io però corro nelle quattro ruote da sempre e ho sviluppato forza e resistenza dove serve. E poi, voglio dire, se corre Sebastian Vettel, posso correre anche io“.

L’uscita ovviamente si riferisce alla corporatura certamente non massiccia del campione tedesco, ma non ha comunque mancato di sollevare un po’ di polverone fra gli addetti ai lavori. Una semplice trovata pubblicitaria per far parlare di sè, sostengono alcuni, ma è difficile a credersi.

Non è un mistero infatti che la attuale collaudatrice Williams sia intenzionata a ottenere dalla FIA la Superlicenza che consente di pilotare le monoposto di Formula 1 per poi ottenere un sedile ufficiale in una scuderia. Occorreranno tempo, tanti soldi e ovviamente risultati.

Staremo a vedere.

By Emanuele Venturoli - RTR Sports Marketing
Nelle foto: Susie Wolff
Pictures from the web

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt