In MotoGP

Marquez Honda 2013Nessuno avrebbe avuto il coraggio, settimana fa, di sostenere che Marc Marquez non fosse il nuovo fenomeno della MotoGp. I suoi risultati erano emozionanti e il suo modo di correre, da vero spregiudicato, aveva fatto battere più di qualche cuore in casa Honda e non solo. Nessuno però avrebbe potuto ipotizzare, prima dell’infortunio di Lorenzo, che questo ragazzino avrebbe potuto seriamente lottare, al suo primo anno tra i grandi, per il titolo.

Tutto questo invece sta accadendo, e Indianapolis ci consegna un Marquez sempre più consapevole di sé e delle sua forza. In America ha fatto segnare la terza vittoria di fila, lasciandosi alle spalle gli inseguitori, in tutti i sensi, Pedrosa e Lorenzo, ponendo tra sé e loro una netta distanza già a metà gara. Di certo 21 punti di vantaggio su Pedrosa non sono una montagna impossibile da scalare per l’altro spagnolo della Honda, e a Brno sono in tanti ad attendersi una dura battaglia. Già Brno, il galvanizzato Marquez la indica come una delle piste che non preferisce, anche se lo scorso anno è riuscito ad ottenere una vittoria e dunque spera di riuscire a trarre il meglio anche stavolta. Ha già imparato come rivolgersi alla stampa e in che modo rilasciare dichiarazioni. Il piccolo rookie infatti dice che questa sarà una gara difficile, e come dargli torto, soprattutto perché si disputerà su di un circuito storicamente favorevole alle Yamaha.

L’analisi migliore del Gp in Repubblica Ceca la fa però Pedrosa, che intende a tutti i costi bissare l’ottima gara del 2012, ma soprattutto sottolinea il gran numero di curve della pista, le cui corse sono caratterizzate da un’elevata velocità. Leggendo tra le righe c’è da aspettarsi una gara al cardiopalma, con un numero di sorpassi quasi infinito. La coppia inseguitrice, Pedrosa e Lorenzo, non ha di certo bisogno di dimostrare d’essere capace di eseguire manovre rischiose, così come Marquez del resto, che ha scelto proprio la storica curva del Cavatappi per eseguire un sorpasso incredibile ai danni di Rossi. Per chiunque si faccia il tifo dunque non ci si potrà annoiare, Brno promette davvero bene.

Redazione RTR
Picture from the web

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Vuoi firmare il tuo migliore accordo di sponsorizzazione?

Dal 1995 aiutiamo le aziende di tutti i settori ad assicurarsi i migliori contratti di sponsorizzazione, collegandole con il meglio degli sport motoristici internazionali. Cliccate sul pulsante sottostante per mettervi in contatto oggi stesso con uno dei nostri specialisti in sponsorizzazioni.

Contatta uno dei nostri specialisti

Silvia Schweiger
Silvia Schweiger
Associate Director, Executive Marketing and Commercial a RTR Sports Marketing, società di sports marketing specializzata da oltre 25 anni nel motorsport con sede a Londra. Da oltre 20 anni supporta le aziende che vogliono investire in MotoGP, Formula 1 e Formula E per ingaggiare e coinvolgere al meglio il proprio target di riferimento e raggiungere i propri obiettivi di marketing e comunicazione. Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’università di Padova, Master in Marketing e Comunicazione a Milano, specializzata in sales management a Londra, si occupa anche di content creation. Senza sport, la vita è noiosa
Recent Posts

Leave a Comment

power-electronics-aspar-aprilia-art-motogp-crt-03
burgess_nuova_moto_valentino