In MotoGP

burgess_nuova_moto_valentinoIl quarto posto ad Indianapolis rappresenta un ulteriore passo avanti per Valentino Rossi e la Yamaha in una stagione abbastanza travagliata per la casa giapponese ed il pilota di Tavullia nel mondiale MotoGP. Tuttavia, proprio il piazzamento ai piedi del podio nella corsa americana, ha suggerito che per il ‘dottore‘ servono altre misure per riuscire a chiudere in crescendo i gran premi che concluderanno la stagione, con un posizionamento di prestigio nella classifica del mondiale ancora alla portata del pilota italiano.

In questo senso, sono le scarse prestazioni ottenute nelle qualifiche ad allarmare l’entourage di Rossi e lo staff della Yamaha, e la soluzione per non veder più fuggire lontani gli avversari e dunque partire in posizioni poco vantaggiose nella griglia di partenza, sembra essere stata individuata nella possibilità di mettere a disposizione una nuova moto per Valentino. A margine del gran premio di Indianapolis, è stato il capo dei tecnici della Yamaha Jeremy Burgess a tracciare la strada, indicando una sinergia di indicazioni che potranno migliorare le prestazioni di Rossi. Innanzitutto, secondo Burgess il ‘dottore’ dovrà essere meno aggressivo nella guida soprattutto in fase di frenata, per evitare di perdere aderenza ed incisività nell’andatura. Allo stesso tempo, sarà importante che la Bridgestone renda disponibili gomme capaci di fornire un apporto più sostanzioso, soprattutto sulla posteriore sarà necessario lavorare per migliorare le prestazioni della Yamaha. Infine, ultimo ma non meno importante, è lo stesso team Yamaha che dovrà serrare le fila per mettere a punto una moto che a Rossi piaccia guidare, e sulla quale possa sentirsi il più possibile a suo agio per regalare grandi prestazioni nelle gare che restano del mondiale MotoGP. Obiettivi molteplici ma non facili: evitare un’eccessiva pressione sulle gomme, rendere queste più performanti, e sistemare la moto come piace a Valentino: tre punti per il nuovo patto d’azione della Yamaha per Rossi.

RTR Redazione
Picture from the web

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Vuoi firmare il tuo migliore accordo di sponsorizzazione?

Dal 1995 aiutiamo le aziende di tutti i settori ad assicurarsi i migliori contratti di sponsorizzazione, collegandole con il meglio degli sport motoristici internazionali. Cliccate sul pulsante sottostante per mettervi in contatto oggi stesso con uno dei nostri specialisti in sponsorizzazioni.

Contatta uno dei nostri specialisti

Silvia Schweiger
Silvia Schweiger
Associate Director, Executive Marketing and Commercial a RTR Sports Marketing, società di sports marketing specializzata da oltre 25 anni nel motorsport con sede a Londra. Da oltre 20 anni supporta le aziende che vogliono investire in MotoGP, Formula 1 e Formula E per ingaggiare e coinvolgere al meglio il proprio target di riferimento e raggiungere i propri obiettivi di marketing e comunicazione. Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’università di Padova, Master in Marketing e Comunicazione a Milano, specializzata in sales management a Londra, si occupa anche di content creation. Senza sport, la vita è noiosa
Recent Posts

Leave a Comment

MotoGP: Nuova moto per Valentino. Le indicazioni di Burgess, RTR Sports
lorenzo-brno-2013