In MotoGP
suzuki-motogp-2015

suzuki-motogp-2015

Nella giornata di mercoledì 19 giugno, tre delle principali case motociclistiche del sol levante si sono cimentate nei test sulla pista di Aragon in vista dei prossimi gran premi. In particolare sono state Honda, Yamaha e Suzuki a mettersi in gioco per riuscire a migliorare le loro performance nei test privati, e proprio la Suzuki guidata da De Puniet ha fatto registrare tempi interessanti, soprattutto se rapportati alle prestazioni degli ultimi periodi.

Come era prevedibile è stata la Yamaha di Jorge Lorenzo a dominare la scena, girando quasi un secondo più veloce rispetto alla M1 di Valentino Rossi, ma come detto la Suzuki di De Puniet di è fatta ben vedere, chiudendo il giro di pista in un minuto, cinquanta secondi ed ottocentosessanta millesimi, sicuramente una prestazione dignitosa e soprattutto capace di lasciare intravedere ampi margini di miglioramento. D’altronde dopo un anno e mezzo di lontananza dal circo della MotoGP, la Suzuki ha dimostrato di aver saputo continuare a lavorare con profitto nel campo, e le prestazioni al ritorno in pista della casa giapponese di Hamamatsu sono state sicuramente positive ed incisive.

Lo stesso Randy De Puniet ha espresso soddisfazione per i risultati ottenuti dai test di Aragon, con il pilota che ha sottolineato come la guida della moto sia piacevole ed intuitiva, e che soprattutto gli sta permettendo di comprendere velocemente quali sono i punti da migliorare in fretta, per riuscire ad essere sempre più competitivi in gara. La valutazione dei test di Aragon di De Puniet è sicuramente confortante per Suzuki, che continuerà a lavorare in vista dei prossimi impegni, considerando che anche nella giornata di giovedì 20 giugno i test privati delle tre case  nipponiche andranno avanti, seppur a ranghi meno serrati rispetto alla frenetica giornata di mercoledì.

Redazione RTR
Pictures from the web

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Vuoi firmare il tuo migliore accordo di sponsorizzazione?

Dal 1995 aiutiamo le aziende di tutti i settori ad assicurarsi i migliori contratti di sponsorizzazione, collegandole con il meglio degli sport motoristici internazionali. Cliccate sul pulsante sottostante per mettervi in contatto oggi stesso con uno dei nostri specialisti in sponsorizzazioni.

Contatta uno dei nostri specialisti

Emanuele Venturoli
Emanuele Venturoli
Laureato in Comunicazione Pubblica, Sociale e politica all’Università di Bologna, da sempre è appassionato di marketing, design e sport. Già prima di terminare gli studi inizia a lavorare nel marketing sportivo e scopre l’importanza di tutto quello che c’è al di fuori dal campo di gioco. Dal 2012 è in RTR Sports, di cui oggi è Head of Communication e Marketing Officer per i progetti legati alla Formula 1, alla MotoGP e al meglio degli altri sport a motore a due e quattro ruote.
Recent Posts

Leave a Comment

marquez-mugello-crash
MotoGP: test Aragona, la Suzuki non va male. De Puniet “mi è piaciuta”, RTR Sports