In MotoGP

Nel prossimo Gran Premio di Indianapolis, il circo della MotoGP potrebbe finalmente riabbracciare Ben Spies. I

E’ stata una spalla a tradire Texas Terror, oltre alla fretta naturalmente: dopo l’intervento chirurgico subito in seguito all’infortunio riportato durante il Gran Premio della Malesia dell’Ottobre 2012, infatti, Spies ha finito con l’affrettare troppo il suo rientro ed allungare in maniera considerevole il suo calvario. Tanto che il suo rientro in gara era già stato riferito a più riprese come imminente, ed invece si era sempre risolto in un nulla di fatto.

Al Mugello, in Italia, Spies aveva provato a tagliare corto rimontando in sella, ma durante le prove libere era stato costretto a dare di nuovo forfait, rinunciando alla corsa italiana. Oltre al complicato recupero per la spalla, infatti, il pilota texano si è ritrovato alle prese con un’infiammazione dei muscoli pettorali, sforzati oltremodo a causa delle cattive condizioni della spalla, che hanno finito per peggiorarne il quadro clinico complessivo, e soprattutto per farne ulteriormente slittare il rientro in una gara ufficiale.

Ma ora il conto alla rovescia sembra davvero finito: nel weekend immediatamente successivo al Ferragosto, sulla pista di Indianapolis, Ben Spies sarà di nuovo nell’arena sulla sua Ducati: dopo i ripetuti guai fisici, infatti, il pilota statunitense ha passato circa quattro settimane in un centro di Dallas specializzato per la riabilitazione, per evitare qualsiasi possibile ricaduta e non ripetere gli errori del passato.

Anche se sarà difficile essere veloce da subito vista la prolungata assenza, Spies è di nuovo al cento per cento della forma fisica, e pronto a dire la sua in questa parte finale del mondiale MotoGP.

Redazione RTR Sports 
Pictures from the web

Sei interessato alla sponsorizzazione? Parliamone!

Compila il form qui in basso per ricevere notizie e aggiornamenti sul mondo del marketing sportivo, o per richiedere una consulenza.
Un membro del nostro staff ti ricontatterà in pochi minuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
FacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

Casey_Stoner