In Sponsorizzazioni Sportive

La sponsorizzazione in Germania, paese dall’economia assai forte e dalla lunghissima tradizione sportiva, conosce principalmente due macro-aree di interesse: quella relativa al calcio e quella relativa al motorsport.

Dal punto di vista del pallone, la Germania è da sempre un’eccellenza mondiale. È difficile menzionare qualche competizione europea o mondiale in cui i tedeschi non abbiano posizionato una squadra nelle primissime posizioni. La sola nazionale tedesca, ora sotto l’egida della Deutscher Fussball-Bund, ha vinto 4 Coppe del Mondo e 3 titoli Europei. Grandissimi club come il Bayern Monaco, il Borussia Dortmund e altri hanno inoltre offerto grandissime prestazioni nella Champions League e -prima- nella Coppa dei Campioni e altre manifestazioni continentali.

Proprio attorno al calcio si costruiscono alcune delle principali sponsorizzazioni sportive della Germania, con imponenti (e sopratutto lunghissimi) accordi che uniscono grandi aziende e grandi squadre. Sono degne di menzione certamente la partnership fra Deutsche Telekom e il Bayern di Monaco, fra la Volkswagen e la squadra di casa del Wolfsburg, fra Red Bull e il RB Leipzig e fra la Bayer e il Bayer Leverkusen.

Proprio la storia di quest’ultima partnership fa comprendere bene lo strettissimo rapporto fra sport e aziende in Germania. Il Bayer Leverkusen nasce nel 1903 quando un dipendente della storica azienda farmaceutica Bayer (con sede appunto a Leverkusen e produttrice ad esempio della celebre aspirina), chiede alla dirigenza un supporto economico per fondare una polisportiva aziendale per gli impiegati. L’idea, concede il management, è buona: i dipendenti possono utilizzare lo sport come strumento per stare in forma e per fare gruppo, eventualmente migliorando l’ambiente lavorativo e la produzione stessa. L’accordo è fatto: nasce la polisportiva Bayer Leverkusen che finirà per vincere una Coppa di Germania e una coppa UEFA.

Sponsorizzazione in Germania: il motorsport

Come detto in apertura, l’altra metà del cielo in Germania è rappresentata dal motorsport. Lo stato del Nord Europa ha una grandissima tradizione nei motori, rappresentata egregiamente da straordinari marchi che sono vere e proprie eccellenze mondiali: da Audi a Mercedes-Benz, da Porsche a BMW fino alla gigantesca Volkswagen. Tutte queste case competono -con risultati eccellenti- in una quantità di competizioni mondiali e nazionali che toccano ogni ambito del racing, dalla Formula 1 alla Formula E, dal WRC al DTM e via discorrendo.

Impossibile non menzionare lo straordinario sforzo compiuto negli ultimi anni proprio da Mercedes nella più prestigiosa competizione a motore del mondo: la Formula 1. Le Silberpfei (letteralmente le “frecce d’argento”, così ribattezzate per il colore cromato della carrozzeria sin dalle prime gare mondiali) da diversi anni dominano la categoria, grazie a talenti stellari come Lewis Hamilton e ad un management oculato e di grande competenza. La Stella di Stoccarda sta lentamente ma inesorabilmente prendendo il dominio della massima formula e proprio il prossimo Gran Premio di Germania ne sarà una manifestazione. Oltre al Team Mercedes Petronas AMG schierato in griglia, Mercedes sarà anche Title sponsor del Gran Premio e -come sempre- fornitore dei mezzi di Race Direction, come la Safety Car e l’Auto Medica. Una vera prova di forza che, oltre ad una enorme brand awareness, contribuirà una volta di più al rafforzamento di un marchio già stratosferico.

Mercedes, insieme alla rivale compatriota Porsche, si prepara inoltre a schierare due prototipi sulla griglia di partenza della Stagione numero 6 della Formula E, il campionato del mondo per vetture completamente elettriche. Stoccarda ha presentato proprio allo scorso salone di Ginevra la sua nuova monoposto elettrica, pronta a competere dal 2019-2020.

Germania, MotoGP e SBK

Sebbene gli amici tedeschi siano più spesso ricordati per le quattro che per le due ruote, non si può dimenticare il ruolo importante che la Germania gioca nel motociclismo. È proprio in Germania che nasce infatti la prima motocicletta di sempre: la Reitwagen costruita da Gottlieb Daimler (che poi fonderà il marchio Daimler-Benz).

Nell’epoca moderna la Motorrad (ovvero la motocicletta) tedesca è appannaggio quasi esclusivo di BMW. La casa dell’elica non solo ha sfornato forse la più iconica e famosa motocicletta da turismo di sempre -la straordinaria GS– ma compete oggi nel mondiale SuperBike con l’inglese Sykes e il pilota di casa Reiterberger.

Di contro, la MotoGP odierna non vede schierati costruttori tedeschi. Fra i piloti, se escludiamo il tester HRC Stefan Bradl, è solo Marcel Schrotter in Moto2 a tenere alto il tricolore giallo-rosso-nero.

Nonostante queste premesse, il Gran Premio di Germania MotoGP è fin dagli anni cinquanta una delle tappe fondamentali del Campionato.

L’edizione 2019 del Motorrad Gran Prix Deutschland si correrà nel weekend del 7 Luglio sul circuito del Sachsenring , tracciato di 3,7km situato alla periferia di Hohenstein-Ernstthal, nel Land della Sassonia.

Proprio su questa pista Marc Marquez vanta uno straordinario record: sono ben 6 le vittorie dello spagnolo, così come 6 sono le pole position.

Sponsorizzazione MotoGP e Germania

Da quest’anno sarà il produttore di caschi HJC il Title Sponsor del Gran Premio di Germania. Il brand, che ha soppiantato Pramac come sponsor principale del Gran Premio ha una lunga storia nelle sponsorizzazioni MotoGP, con diversi piloti all’attivo fra i testimonial (l’ultimo dei quali è Cal Crutchlow) e numerosissimi Gran Premi sponsorizzati nel passato.

Fra i Brand tedeschi attivi nella MotoGP poi è impossibile non menzionare BMW, che è auto ufficiale del Campionato e che fornisce i mezzi a tutta l’organizzazione, oltre a mettere in palio una vettura per il pilota con il maggior numero di pole position alla fine dell’anno.

Anche DHL, il famoso marchio di logistica acquisito alla fine del secolo scorso da Deutsche Post, è protagonista del Motomondiale. È grazie alle spedizioni organizzate e realizzate dal brand tedesco infatti che si muovono tutte le merci necessarie per far girare il campionato nelle sue 19 tappe e nei suoi 9 mesi di attività.

Se siete interessati alla sponsorizzazione in Germania e non solo, inviateci una mail a info@rtrsports.com: sapremo indicarvi la soluzione giusta per trasformare in realtà il vostro progetto di sponsorizzazione-

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo
FacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Recent Posts

Leave a Comment

Scrivici

Scrivici un messaggio, verrai contattato al più presto.

sportpesa-racing-point