In Formula 1, Formula1

Il calendario del Campionato mondialedi Formula 1 2023, che ha ricevuto il via libera dal World Motor Sport Council, è stato annunciato dalla Formula 1 il 20 settembre 2022.

La stagione inizierà in Bahrain il 5 marzo e si concluderà ad Abu Dhabi il 26 novembre, con un programma di 24 gare da record. Torneranno la Cina e il Qatar, mentre Las Vegas farà il suo debutto come ultimo appuntamento della stagione con una gara il sabato sera.

L’organo di governo di questo sport, la FIA, ha approvato un massimo di 26 gare per la stagione, ma la Formula 1 ha optato per programmarne 24.

Il calendario 2023 della Formula 1 prevede 24 gare, due in più rispetto alla stagione precedente, diventando così il più lungo nei 74 anni di storia di questo sport.

Calendario Formula 1 2023

La F1 conferma 24 sedi per la campagna 2023

L’organo di governo di questo sport, la FIA, e il World Motor Sport Council hanno rivelato martedì un calendario record di gare per il 2023. La prima edizione del Gran Premio di Las Vegas, che si svolgerà il sabato sera, sarà affiancata dal Gran Premio di Cina dopo tre anni di assenza nel 2021.

Il calendario della F1 ha subito una serie di modifiche negli ultimi anni. Al programma sono stati aggiunti nuovi tracciati, tra cui il circuito di Jeddah Corniche in Arabia Saudita, mentre i Gran Premi precedenti, come quello di Melbourne e Singapore, saranno riproposti dopo che l’epidemia di Covid-19 ne aveva causato l’interruzione. Anche negli ultimi anni i Gran Premi del Canada e del Giappone sono stati annullati per motivi analoghi.

Il Qatar fa il suo ritorno nel calendario dopo aver debuttato nel 2021, mentre Monaco mantiene il suo posto nonostante nel calendario 2023 ci siano state le prime preoccupazioni per la negoziazione del contratto.

La regolare pausa estiva rimarrà ad agosto, anche se le modifiche alle date delle gare vedono il Belgio spostarsi a fine luglio come back-to-back con l’Ungheria. I Paesi Bassi sono ora a fianco dell’Italia dopo la ripresa delle gare competitive.

Come annunciato, il Gran Premio di Francia del 2023 sarà assente dal campionato. Non è la prima volta che il GP di Francia incontra difficoltà: dopo il 2008, la gara è stata eliminata dal calendario della F1 per poi essere ripresa nel 2018 con il Circuito Paul Ricard.

“Siamo lieti di annunciare il calendario 2023 con 24 gare in tutto il mondo”, ha dichiarato il presidente e presidente della Formula 1 Stefano Domenicali in merito alla pubblicazione del piano. È fondamentale trovare il giusto equilibrio per l’intero sport, quindi siamo molto soddisfatti del forte slancio della Formula 1. È una notizia fantastica che potremo portare ai nostri appassionati una selezione di nuove località come Las Vegas, oltre a siti popolari in Europa, Asia e America”. È una notizia fantastica che saremo in grado di portare ai nostri fan entusiasti una selezione diversificata di nuove località di gara come Las Vegas, oltre a siti popolari in Europa, Asia e Nord America”.

Calendario Formula 1 2023

L’elenco completo delle gare del calendario di F1 2023 è il seguente

Gran Premio del Bahrein – Sakhir – 5 marzo.

Gran Premio dell’Arabia Saudita – Gedda – 19 marzo.

Gran Premio d’Australia – Albert Park – 2 aprile.

Gran Premio di Cina – Shanghai – 16 aprile.

Gran Premio dell’Azerbaigian – Città di Baku – 30 aprile.

Gran Premio di Miami – Miami – 7 maggio

Gran Premio dell’Emilia Romagna – Imola – 21 maggio

Gran Premio di Monaco– Circuito di Monaco – 28 maggio

Gran Premio di Spagna – Circuito di Barcellona Catalunya – 4 giugno.

Gran Premio del Canada – Montreal – 18 giugno.

Gran Premio d’Austria – Red Bull Ring – 2 luglio.

Gran Premio di Gran Bretagna – Silverstone – 9 luglio.

Gran Premio d’Ungheria – Hungaroring – 23 luglio.

Gran Premio del Belgio – Spa-Francorchamps – 30 luglio.

Gran Premio d’Olanda – Zandvoort – 27 agosto.

Gran Premio d’Italia – Monza – 3 settembre.

Gran Premio di Singapore – Marina Bay – 17 settembre.

Gran Premio del Giappone – Suzuka – 24 settembre.

Gran Premio del Qatar – Losail – 8 ottobre.

Gran Premio degli Stati Uniti – Circuito delle Americhe – 22 ottobre.

Gran Premio del Messico – Autódromo Hermanos Rodríguez – 29 ottobre.

Gran Premio di San Paolo – Interlagos – 5 novembre.

Gran Premio di Las Vegas – Las Vegas* – 18 nov.

Gran Premio di Abu Dhabi – Yas Marina – 26 novembre.

Calendario Formula 1 2023

Nuove gare in calendario nel 2023

Dato che conoscevamo già la composizione della stragrande maggioranza dei brani, le sorprese sono poche. L’unica sorpresa è rappresentata dalla Cina e dal Qatar, che erano considerati partecipanti improbabili. Senza alcuna prova concreta che il nuovo circuito promesso sarebbe tornato nel 2023, l’evento del Qatar è stato anticipato, ma con le limitazioni di Covid in vigore in tutta la Cina, un ritorno è apparso improbabile.

Tuttavia, il resto del programma è abbastanza simile. Il Bahrein aprirà il 13 giugno e l’Arabia Saudita seguirà due settimane dopo. Le squadre si recheranno poi in Australia prima di rientrare passando per la Cina e l’Azerbaigian.

La Spagna e Monaco ospiteranno la tappa europea come di consueto, prima di tornare in Nord America per le gare in Canada, Stati Uniti e Messico. Il Brasile conclude la stagione come di consueto il 20 novembre.

L’unico cambiamento significativo è che la Francia si sposta all’inizio di luglio, facendo slittare la gara della Germania ad agosto.

Tre gare negli Stati Uniti nel 2023 per la Formula 1

Il calendario 2023 della Formula 1 è stato annunciato dalla serie, che prevede tre tappe negli Stati Uniti e una a Las Vegas alla fine della stagione. La gara di Las Vegas sarà la conclusione di un periodo di quattro settimane che comprende gare in Nord e Sud America.

La prima gara negli Stati Uniti si terrà il 5 maggio 2023, quando il Gran Premio di Formula 1 Crypto.com Miami sarà protagonista. Durante l’evento inaugurale, Max Verstappen della Red Bull ha vinto il Gran Premio di Miami 2022.

L’edizione 2022 del Gran Premio degli Stati Uniti si terrà in ottobre sul Circuit of the Americas di Austin, in Texas. Verstappen ha vinto il Gran Premio degli Stati Uniti 2021 e l’evento del 2022 è fissato per il 23 ottobre.

Il Gran Premio di Austin darà il via a quattro settimane di F1 in Nord e Sud America, con il circuito che si dirigerà in Messico la settimana successiva e in Brasile quella dopo. In seguito, la F1 arriverà a Las Vegas per una nuova gara del sabato sera. Il Gran Premio di Las Vegas vedrà i piloti sfrecciare nel centro di Las Vegas, con un inizio ufficiale alle 22.00 a “luci spente”.

Il Gran Premio di Monaco ottiene un nuovo accordo triennale

Dopo l’annuncio della FIA, il 20 settembre, che il calendario della F1 rimarrà invariato per il 2023, la Formula 1 ha ora confermato tutte le sedi di gara e che Monaco tornerà almeno fino al 2024.

Una delle gare della Triple Crown del motorsport era in grave pericolo dopo che il precedente accordo era scaduto alla fine del 2022, e al momento della gara di quest’anno non era stato raggiunto un nuovo accordo.

Anche se le gare su questo circuito sono molto prestigiose grazie alla sua storia e alla sua eredità, spesso mancano le azioni di gara. Il circuito è notoriamente difficile da sorpassare: i piloti devono essere abili per vincere qui.

Emanuele Venturoli
Emanuele Venturoli
Communication Manager for RTR Sports Marketing. A degree in Communication at the University of Bologna and a passion for sport brought me where I'm today.
Recent Posts

Leave a Comment

Formula 1 USA
formula-1-sponsorshiptavola-da-disegno-1